Ultima modifica: 8 Gennaio 2021
ISTITUTO COMPRENSIVO DI PASSIRANO > PLESSO Scuola Primaria di Monterotondo

PLESSO Scuola Primaria di Monterotondo

Scuola Primaria
VIA CADORNA 26
25050 MONTEROTONDO (BS)

TEL. 030/653129
FAX. 030/653129
scuolamonterotondo@gmail.com

 

La nostra scuola

La nostra realtà scolastica è situata a Monterotondo, frazione del Comune di Passirano. Nelle immediate vicinanze della scuola si trovano la scuola dell’infanzia, il parco verde comunale, l’oratorio e una estesa zona boschiva, che ci offre la possibilità di realizzare lezioni all’aperto.
La scuola è abbastanza piccola, si compone di quattro classi: una 1^ a metodo Montessori, 2^-3^-4^ a sperimentazione del metodo
Montessori.
La struttura è suddivisa su due piani. Al piano terra sono presenti le classi prima e seconda, con relativi bagni e una palestra ad uso
comune; al primo piano ci sono le aule di terza e quarta, l’aula insegnanti, un’aula polivalente, per le attività di piccolo gruppo o
individualizzate, con relativi bagni. All’esterno, per i momenti di esperienze e di gioco all’aperto, si trova un piccolo cortiletto con
aiuole coltivabili, una piattaforma in cemento ed un giardino piantumato, con uno spazio dedicato ad un piccolo orto.

 

Com’è una scuola a metodo Montessori?

Si basa su alcuni principi fondamentali:

-il bambino, attraverso la libera scelta ed il suo interesse spontaneo, sviluppa il suo apprendimento

l’ambiente, scientificamente organizzato e preparato, fa nascere nel bambino l’interesse ad apprendere, a lavorare, a costruire, a portare a termine le attività iniziate, a misurare e controllare le proprie forze

l’insegnante ha il compito di preparare l’ambiente tramite l’osservazione dei bisogni del bambino, di offrire il materiale di sviluppo adeguato, di proporre lezioni collettive, accuratamente preparate, per stimolare l’interesse dei bambini

il materiale di sviluppo caratterizzante il metodo, affiancato a materiali che prepara l’insegnante

– lo studio previsto in classe, individuale, in coppia o in piccolo gruppo seguito dalla restituzione che avviene attraverso piccole conferenze, in cui si relaziona alla classe quanto si sta apprendendo, o attraverso test individuali o collettivi che si correggono insieme
-l’autovalutazione: non è prevista la valutazione in senso quantitativo e sommativo, ma si è orientati a favorire processi di autovalutazione. Si offrono ai bambini strumenti che permettano a ciascuno di correggere il proprio lavoro. Questo perché l’apprendimento non sia legato
valutazione esterna, né al bisogno di compiacere l’adulto.
Alle famiglie la restituzione avviene attraverso griglie che descrivono come sono stati raggiunti gli obiettivi di apprendimento previsti per le diverse discipline

la relazione con la natura ed il territorio, risvegliare l’interesse del bambino su una base di realtà perché in lui nasca il desiderio di saperne di più

La giornata tipo

Ore 8.15 I bambini sono accolti sul cancello d’entrata della scuola dalle insegnanti, una volta sistemati zaini e giubbini, entrano in aula dove c’è un momento d’accoglienza nel grande cerchio

 

Dalle ore 8.30 alle 12.00 Le insegnanti, all’inizio di ogni settimana, distribuiscono gli incarichi ai bambini (calendario, cura delle piante, cura dell’aula, postino…). I bambini, solitamente, scelgono autonomamente in quale attività impegnarsi, prendono il materiale, i comandi o le schede a disposizione preparate dalle insegnanti, e lavorano in modo individuale, in coppia o in piccolo gruppo. È possibile che l’insegnante proponga anche lezioni collettive.

A metà mattina i bambini possono fare una piccola merenda (per tre giorni alla settimana è prevista la merenda sana, a base di frutta)

Ore 12.15/13.00 Pranzo in aula: i bambini, a turno, preparano i tavoli e sparecchiano.
Ore 13.00/14.05 Momento di gioco libero all’aperto o, in caso di mal tempo, all’interno della scuola
Dalle 14.15 alle 16.15 I bambini completano un lavoro del mattino, scelgono autonomamente l’attività in cui impegnarsi, o l’insegnante propone attività collettive.

GALLERIA FOTOGRAFICA

Il nostro tempo scuola è di 40 ore settimanali, a richiesta è possibile accedere ad un servizio di anticipo, gestito dal Comune di Passirano.

Durante l’anno i bambini vivono esperienze di partecipazione ad eventi presenti nel territorio, in contatto con la natura.

Sono proposte vere e proprie lezioni all’aperto che, nell’ambito dei progetti, realizzati con il contributo del Comune e dell’associazione
dei genitori, prevedono l’intervento di esperti (come il botanico) al fine di arricchire le proprie conoscenze, e stimolare l’interesse all’approfondimento.
Sono pensate e elaborate anche visite studio a musei, parchi naturali, pinacoteche…
La partecipazione delle famiglie si concretizza nella condivisione a livello educativo della pedagogia Montessori, sono inoltre possibili
collaborazioni attive, in base alle competenze e passioni di ognuno, all’interno delle proposte didattiche, in accordo con gli insegnanti, per
ampliare, approfondire o conoscere aspetti legati al curricolo ed agli interessi dei bambini.

Per informazioni relative all’offerta formativa, cliccare sul link, che collega alla sezione dedicata nel Ptof d’istituto, al link

https://www.icpassirano.edu.it/wpgov/didattica/ptof/

Per informazioni relative all’offerta formativa, cliccare sul link alla sezione dedicata nel Ptof d’istituto.

Visitate la pagina Facebook dell’associazione genitori “Cosmicamente”, per rimanere aggiornati riguardo alla nostra scuola ed alle iniziative promosse in collaborazione con l’associazione:
https://www.facebook.com/scuolaprimariamontessori

Per informazioni relative al metodo di differenziazione didattica Montessori, visitate il sito web
http://www.operanazionalemontessori.it/

Per approfondimenti consigliamo:
-“Libertà e amore” Elena Balsamo Ed. Il leone Verde
-“Maria Montessori parla ai genitori” M.Montessori Ed. Il leone verde
– “La pedagogia della lumaca” Gianfranco Zavalloni Ed. EMI